venerdì 31 marzo 2017

Spaghettata su crema di cozze con calamaro saltato

Che ne dite di una bella spaghettata aglio, olio e peperoncino ma in una veste tutta nuova? Provatela impiattando gli spaghetti già conditi su una crema di cozze e poi decorate il piatto con dei filettini di calamaro freschissimo appena saltato in padella... da leccarsi il piatto!

  • 320 gr di spaghetti; 
  • 2 patate medie, lavate e sbucciate;
  • 1 calamaro fresco di circa 500 gr, pulito e spellato;
  • 600 gr di cozze freschissime, lavate e spazzolate;
  • 1 cipollotto;
  • 3 spicchi d'aglio;
  • vino bianco;
  • mezzo mazzetto di prezzemolo fresco;
  • pochi steli  erba cipollina;
  • 1 peperoncino fresco;
  • olio extravergine di oliva;
  • sale marino e pepe nero appena macinato;

Versare in una padella capiente 1 cucchiaio di olio, 1 spicchio d'aglio, il peperoncino intero e i gambi del prezzemolo. Far soffriggere brevemente e versare le cozze, coprire e cuocere solo per il tempo che le cozze impiegano ad aprirsi. Eliminare il guscio e tenere da parte le cozze, filtrare e conservare il liquido di cottura. In un’altra padella versare un filo d’olio e il cipollotto affettato finemente e fare soffriggere, quindi aggiungere le patate tagliate a rondelle spesse circa mezzo centimetro e farle appassire a fuoco dolce per 5 o 6 minuti. Aggiungere gli steli di erba cipollina, un po’ di sale e bagnare con un po’ di vino bianco, mescolando. Versare un mestolo del liquido di cottura delle cozze precedentemente messa da parte, spegnere il fuoco e versare pure le cozze. Frullare il tutto nel mixer senza aggiungere altro sale.
Nel frattempo mettere a cuocere gli spaghetti e preparare il calamaro. Con la punta di un coltello affilato segnare l'interno della sacca aperta con delle linee in diagonale (serviranno per accelerare la cottura e renderlo tenero) quindi tagliare il tutto a strisce di 1,5 cm e suddividere i tentacoli. Versare in una padella già calda con 1 cucchiaio di olio e fare saltare solo qualche minuto velocemente aggiustando di sale. Togliere dalla padella e tenere in caldo. Nella stessa padella versare 2 cucchiai di olio e 2 spicchi d'aglio schiacciati. Far dorare l’aglio e togliere, quindi versare nella padella gli spaghetti ancora molto al dente e completare la cottura, se necessario aggiungendo qualche mestolo d’acqua della cottura. A cottura ultimata aggiungere il prezzemolo tagliato finemente, una spolverata di pepe nero appena macinato e mescolare bene.
Impiattare versando un mestolo di salsa alle cozze come base, gli spaghetti arrotolati al centro della salsa e guarnire con prezzemolo ed un filo di erba cipollina.

Nessun commento:

Posta un commento