lunedì 19 ottobre 2015

Ricetta siciliana: zucchina lunga a spezzatino vegan

La zucchina lunga viene chiamata in Sicilia “cucuzza longa”, può superare facilmente il metro in lunghezza ed è di colore verde chiaro e morbida al tatto. È un ortaggio molto utilizzato in tutta l’isola durante la stagione estiva dato che si presta a varie preparazione ed è leggermente dissetante e rinfrescante. La si prepara bollita a tocchetti con un pizzico di sale e la si mangia fredda la mattina a digiuno per il suo effetto rinfrescante e diuretico, la si può gustare insieme alle foglie più tenere della sua pianta dette "tenerumi" e ai legumi nelle zuppe e minestre, oppure in conserva di zucchina lunga per dolci favolosi.
La ricetta di oggi ve la propone a spezzatino, buonissima da sola ma se volete, potete cucinare prima la carne a pezzetti come da ricetta, e aggiungere la zucchina a metà cottura. Le dosi indicate bastano per 2 persone, mentre aggiungendo 400 gr di carne basta per 4 persone.

  • 1 zucchina lunga e tenera di circa 1,2 kg;
  • 1 cipolla media dolce, tritata finemente;
  • 1 pomodoro rosso maturo;
  • 50 ml di vino bianco secco;
  • 100 ml di brodo vegetale o di pollo (oppure acqua per una ricetta vegana);
  • olio extravergine d'oliva;
  • sale marino e pepe nero q.b.
  • foglie di basilico a piacere;



Pelare la zucchina già spezzata in 4 parti con il pelapatate e poi fare a pezzetti regolari di circa 5 cm tagliando ogni pezzo prima a metà per il lungo e poi di muovo a metà, ridurre a dadini il pomodoro spellato e privato dei semi. Mettere la cipolla tritata in un tegame già caldo con 2 cucchiai di olio e appena è morbida versare i dadini di pomodoro facendo rosolare insieme per 2 o 3 minuti, quindi sfumare con il vino e fare evaporare e poi aggiungere la zucchina, versare il brodo (oppure acqua per una ricetta vegana), salare e pepare, coprire e cuocere a fuoco moderato per 15 minuti circa controllando la cottura che dipende dalla grossezza dei pezzi tagliati.
A cottura ultimata fare riposare a fuoco spento e coperto per altri 5 minuti. Servire con una spolverata di pepe e del basilico tritato a piacere che darà profumo e colore al piatto.











Nessun commento:

Posta un commento