giovedì 1 ottobre 2015

Ricetta siciliana: il ragù di carne con pisellini alla palermitana

Una ricetta per il sugo della domenica: il ragù di carne alla palermitana. Conditeci tutte le paste corte che volete: i rigatoni, le lumache, i ditali, gli occhi di lupo... ma se amate lo spaghetto fatene una porzione generosa, vi piacerà da matti.


  • gr: 300 di carne trita di manzo,
  • gr: 150 di carne trita di maiale( oppure salsiccia privata del budello),
  • 1 bella cipolla rosa, 1 carota e 2 gambi di sedano complete di foglie,
  • una spruzzata di vino bianco;
  • 2 cimette di basilico:
  • 1 passata di pomodoro da 700 ml;
  • 250 gr di pisellini surgelati;
Mettere i 2 tipi di tritato in una padella ben calda con 2 cucchiai di olio, fare rosolare e intanto tritare le cipolle, le carote, il sedano e aggiungere, insieme ai pisellini, alla carne solo quando questa è ben rosolata, i grani della carne devono essere tutti ben sciolti e continuare a rosolare pure le verdure per 10 minuti aggiungendo solo un pizzico di sale e pepe. Quando tutto è asciugato al limite del bruciacchiato versare il vino e fare evaporare: il vino deglasserà il fondo dove è tutto il sapore del nostro ragù e per ultimo aggiungere la passata, diluire con 2 bicchieri d'acqua o brodo se ne avete a disposizione, il basilico e fare cuocere a fuoco moderato per mezz'ora circa.

Nessun commento:

Posta un commento