giovedì 22 ottobre 2015

Carpaccio di polpo

Il carpaccio di polpo è un piatto veramente speciale, unico nel suo genere a partire dal nome che, come tutti sappiamo "carpaccio" è sinonimo di alimento crudo, tritato o affettato sottilmente e condito. Il carpaccio di polpo si fa con il polpo già bollito, pressato bene in una forma rotonda e messo a riposare per 24 ore.
Così è chiaro che questa ricetta è tutta un'altra storia, una semplice portata dal sapore strepitoso, decisamente da provare!

  • 1 polpo di circa 1,2 kg;
  • 1 limone bio;
  • 1 carota, 1 gambo di sedano e 1 cipolla;
  • olio extravergine d'oliva;
  • sale marino e pepe nero q.b.

Pulire le verdure e sistemarle in una pentola capiente con acqua bollente salata e fare riprendere il bollore quindi unire il polpo ben lavato e privato degli occhi, del becco e con la sacca svuotata, calandolo lentamente tenendolo per la testa e fare cuocere a fiamma bassa per circa 40 minuti. Spegnere il fuoco e lasciare ancora 10 minuti il polpo nel suo brodo, quindi scolare bene e sistemarlo in una bottiglia di plastica tagliata a metà e sul cui fondo avrete praticato dei fori al fine di far fuoriuscire il liquido del pesce. Schiacciare per bene il polpo sul fondo della bottiglia e sistemare un peso sulla superficie ( il batticarne oppure un'altra bottiglia piena), quindi sistemare in frigorifero per 24 ore. Il giorno dopo, per estrarre il polpo dalla bottiglia facendo attenzione a non romperlo, tagliare la bottiglia a strisce. Sistemare su un tagliere e affettare con un coltello affilato (oppure con l'affettatrice se l'avete) in rondelle abbastanza sottili, disponendole su un bel vassoio da portata.
Versare in una ciotola il succo del limone, 5 cucchiai d’olio, un pizzico di sale e di pepe, mescolate e versar.e l’emulsione sul pesce. Il carpaccio di polpo è pronto per essere gustato! Guarnire il carpaccio di polpo con fettine di limone, una manciata di prezzemolo fresco tritato oppure erba cipollina.
P.S. è fondamentale lasciare riposare in frigorifero il polpo BEN pressato nella bottiglia per almeno 24 ore affinché si compatti per bene, mentre se volete potete tenerlo in freezer una ventina di minuti prima di affettarlo.

Nessun commento:

Posta un commento