lunedì 27 luglio 2015

I biscotti della mia mamma

I biscotti che ha sempre fatto la mia mamma hanno avuto un fascino particolare su noi, che da bambini, non abbiamo visto tantissime golosità, giusto i dolci delle feste( i buccellati a Natale, la pecorella di marzapane a Pasqua e la frutta di pasta reale per la ricorrenza del 2 Novembre) e poi le uniche dolcezze, a parte le coccole di nonna, erano i fichi secchi e questi biscotti. La festa cominciava già quando la mamma preparava una grande ciotola di smalto bianca dentro la quale sistemava tutti gli ingredienti appena comprati per fare i biscotti uno dei giorni seguenti e la nostra unica domanda: "cos'altro manca?" ma era chiaro che volevamo dire: " quando li facciamo?" e la mamma rispondeva sempre che dovevamo avere pazienza perchè le cose fatte con la premura non vengono mai bene e, se volevamo mangiare dei buoni biscotti, dovevamo avere un po' di pazienza. Adesso li faccio ai miei figli e vi posso assicurare che è sempre un giorno di festa anche per loro.
  • kg: 1 farina 00,
  • gr: 50 di amido di grano o frumina, 
  • gr: 350 zucchero, 
  • gr: 200 di strutto di ottima qualità,
  • ml: 250 latte intero,
  • 2 uova piccole,
  • 1 bustina di lievito vanigliato per dolci
  • gr: 10 di ammoniaca per dolci.
  • un pizzico di cannella in polvere;
  • un pizzico di chiodi di garofano in polvere
Miscelare alla farina tutti gli ingredienti in polvere, fare un buco al centro della miscela e mettere le uova, lo strutto morbido e aggiungendo il latte a poco a poco impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo che farete riposare mezz'ora. Se avete la planetaria versate prima il latte, le uova e lo strutto sciolto ma tiepido e poi la farina, già miscelata con tutti gli ingredienti in polvere, a pioggia fino a che la incorporate tutta, non lavorare troppo l'impasto.  Togliere dalla ciotola e maneggiare a mano pochi minuti prima di mettere a riposare.
Con le mani fare di salsicciotti e tagliare a tronchetti di circa cm: 1,5 e poi arrotolare con il palmo della mano sul tavolo ogni tronchetto dando la forma di un piccolo sigaro che poi schiacceremo con i rebbi di una forchetta. Sistemare i biscotti distanziandoli un po' nella teglia unta d'olio con un tovagliolo e infornare a 180° per 12/ 15 minuti fino ad ottenere la colorazione preferita.
P.S. se avete il forno a legna vi garantisco che il profumo dei biscotti sarà unico.

Nessun commento:

Posta un commento