sabato 11 aprile 2015

Ricetta siciliana: il bianco mangiare

Forse è veramente tra i dolci più antichi che si riscontra nella ricerche storiche di cucina siciliana.Probabilmente di origine araba, data la sua semplicità di ingredienti e preparazione il dolce trova la sua collocazione oltre che in Sicilia , anche in Sardegna e in Valle d'Aosta. Svariate versioni si rincorrono un po' ovunque in tutta la zona mediterranea e arabo-turca. Io vi presenterò la mia versione, leggermente aggiornata data l'aggiunta di frollini all'interno, ma soprattutto accattivante perché ricoperto da abbondante cioccolato fondente a scaglie e cannella in polvere su tutta la superficie. Le dosi bastano per 8 /10 persone.

Bianco mangiare a modo mio
  • 1 litro di latte intero( meglio se latte fresco),
  • gr: 200 di zucchero semolato,
  • gr: 100 di amido di mais, o di grano, oppure maizena,
  • gr: 200 di biscotti frollini al cioccolato di ottima qualità,
  • gr: 150 cioccolato fondente minimo 50%,
  • cannella in polvere.
Per prima cosa preparare un piatto da portata grande, bagnare con acqua l'interno e tenere pronto per il dolce e sistemare accanto i biscotti già preparati per non perdere tempo dopo. Mettere la metà del latte in una ciotola e aiutandovi con una frusta versare l'amido girando il composto per sciogliere bene, quindi versare in un tegame dal fondo spesso attraverso un colino per essere certi che non sono rimasti grumi, aggiungere il resto del latte attraverso il colino e avviare la cottura del dolce a fuoco moderato. Usare un cucchiaio di legno a paletta e mescolare in modo dolce e continuo senza mai fermarsi fino a che prende il bollore: cioè fino a che si formeranno delle bolle per fare uscire l'aria dal fondo e il latte sarà come una crema densa. A questo spegnere il fuoco e versare circa la metà della crema sul fondo del piatto da portata, livellando, velocemente sistemare i frollini uno accanto all'altro fino a fare uno strato e versare subito il resto della crema livellando nuovamente.
 N.B. Queste 2 operazione vanno fatte velocemente perché la crema tende a solidificare in fretta.
Spargere sulla superficie tutto il cioccolato ridotto a pezzetti e profumare con una spolverata di cannella. fare raffreddare bene e servire freddo di frigorifero

Nessun commento:

Posta un commento