domenica 12 aprile 2015

Gateau vegetariano in padella

Speciale variante del gateau, ma tutta vegetariana, e devo confessarvi che in fatto di ricette vegetariane ero piuttosto scettica per non dire contraria ma mi sono dovuta ricredere: se sai come adoperare gli ingredienti che madre natura ti offre è fatta. Ho provato, ho inventato, ho assaggiato... e abbiamo divorato, perché credetemi il gateau è stato apprezzato a pieni voti.
  • gr: 500 di patate bollite il giorno prima senza sale,
  • 1 uovo bio,
  • 1 cucchiaino di semi di finocchio,
  • 1 cucchiaino di lievito alimentare( in sost. del formaggio),
  • gr: 100 di pangrattato,
  • olio d'oliva evo, sale e pepe,
e per il ripieno:
  • gr: 25 di soia granulare,
  • gr: 80 di pisellini surgelati,
  • gr: 100 di battuto di sedano,carota e cipolla,
  • 1 cimetta di rosmarino,
  • gr: 40 di tofu e 2 cucchiaini di formaggio di soia spalmabile,
  • 1 pizzico di semi di anice e 1 di cumino macinati,
  • 1 cucchiaino di paprika dolce e 1/2 di curcuma,
Mettere il granulare di soia in un tegame con almeno ml: 500 di acqua bollente, fare sobbollire qualche minuto, quindi spegnere e lasciare coperto per 20 minuti. Scolare attraverso un telo da cucina e spremere bene per fare perdere più acqua possibile.
In una padella calda rosolare il battuto con 2 cucchiai d'olio e il rosmarino tritato, aggiungere la soia ben strizzata e sbriciolata e rosolare insieme al battuto come se fosse tritato di carne, unire pure i pisellini, condire con la curcuma, la paprica il cumino e i semi di anice e rosolare ancora qualche minuto, assaggiare prima di aggiustare di sale e pepe e questo è il ripieno del gateau: un ottimo ragù bianco nel quale sbriciolare pure il tofu e mescolare il tutto insieme al formaggio spalmabile.
Spellare le patate e passare allo schiaccia patate o al passaverdure con i buchi grossi, sistemarle in una ciotola capiente e condire con l'uovo, i semi di finocchio, un pizzico di sale, il pepe e il lievito alimentare, dividere l'impasto in 2 parti dei quali una un po' più abbondante dell'altra e con le mani unte di olio
 foderare una padella del diametro di cm: 20, di ottima qualità precedentemente unta di olio e ricoperta di abbondante pangrattato, foderando anche i lati e sistemare il ragù e livellando bene. Ungere nuovamente le mani con l'olio e sistemare il resto dell'impasto e coprire bene il tutto, ungere di olio abbondante la superficie e spargere una mano di pangrattato. Avviare la cottura sul fornello a fuoco moderato usando uno spartifiamma per una diffusione del calore in modo uniforme. Dopo circa 20 minuti o appena si sente un buon odore di pane abbrustolito, con una paletta date una sbirciatina sotto e se ha già un bel colore dorato girare il gateau come una frittata aiutandovi con un coperchio liscio e oliato bene, lasciatela scivolare lentamente dentro la padella e continuate la cottura del secondo lato per altri 15/ 20 minuti. Va servita fredda o appena tiepida.

Nessun commento:

Posta un commento